05
Set
14

Festivaletteratura di mantova_Lampedusa e l’Afghanistan. Oltre le frontiere

Lampaduza e l’Afghanistan

bambine e bambini
donne e uomini

così uguali e così amabilmente diversi
a tutte le latitudini
sorelle e fratelli

siamo noi occidentali i costruttori dei confini che separano

ognuno di noi

a noi si devono addebitare i costruzionismi di
viaggio e viaggiatore illegale

Clandestino

tutta italiana l’invenzione del reato di CLANDESTINITA’ che molti, troppi, NOSTALGICI
rivorrebbero

la GUERRA
creatrice di separazioni OFF LIMITS

nelle NO WOMAN’S e NO MAN’S LAND del pianeta
separano ciò che per natura e per cultura
è una sola cosa

l’umanità

a volte perduta

ma sempre così empaticamente
dentro di noi

a Monika Bulaj
un grazie
per aver restituito
con struggente bellezza

il disastro di separazioni inventate e di forma aculturali e preistoriche
afferibili alla guerra

perché nomadi e migranti
siamo tutti noi

e perché se non tutti siamo
LIBERI
nessuno è
LIBERO

al Festivaletteratura di Mantova
una delle ragioni del mio coraggio in progress

il grazie
ancora una volta

perché LIB(E)RI non bombe©
è la via

persempre
contro tutte le guerre

silvia

DSC_0402 copia

DSC_0433 copia

Annunci

0 Responses to “Festivaletteratura di mantova_Lampedusa e l’Afghanistan. Oltre le frontiere”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


settembre: 2014
L M M G V S D
« Lug   Ott »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

Mesi


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: