Archivio per gennaio 2011

24
Gen
11

Collettivamente Memoria 2011 è tutto questo …



Annunci
17
Gen
11

COLLETTIVAMENTE MEMORIA 2011. PROGRAMMA DEFINITIVO

Collettivamente memoria 2011
Dedicato a Italo Tibaldi e Ida Désandré deportati politici
e a
Anna Dati staffetta partigiana
© Progetto culturale di Silvia Berruto
Giornalisti contro il razzismo

Istituto storico della Resistenza e della
Società contemporanea in Valle d’Aosta
Comitato Regionale A.N.P.I. Valle d’Aosta

PROGRAMMA DEFINITIVO

Ospite d’onore Ida Désandré. Deportata politica a Ravensbrück, Salzgitter, Bergen-Belsen

Mercoledì 19 gennaio 2011
17.00-19.00
TRIBUTO A ITALO TIBALDI
Proiezione documentari:
“In memoria di Italo Tibaldi” di Andrea Guerrini, 13 ottobre 2010
“Italo Tibaldi … domani vincerete voi” di Bruno Capuana, 2007
Interventi di Ida Desandré, Paolo Momigliano Levi, Silvia Berruto
Riflessioni singolarmente collettive su le parole dei lager
A cura di Silvia Berruto

Martedì 25 gennaio 2011
Mattina dedicata alle scuole
TRIBUTO A ITALO TIBALDI
Proiezione documentari
“In memoria di Italo Tibaldi” di Andrea Guerrini, 13 ottobre 2010
“Italo Tibaldi … domani vincerete voi” di Bruno Capuana, 2007
Exercices de style. Proiezione dei corti:
“NO” di Valerio Herera e Federico Puppi, 2005. Menzione della giuria del concorso nazionale “Filmare la storia” edizione 2005 “per la costruzione originale e per gli inconsueti accostamenti iconografici”
The frontal Side of Nazism, (3’46”) di Enrico Granzotto
Nazism was beautiful, (4’22”) di Enrico Granzotto
Riflessioni singolarmente collettive su le parole dei lager
A cura di Silvia Berruto

Mercoledì 26 gennaio 2011
Mattina dedicata alle scuole
TRIBUTO A ITALO TIBALDI
Proiezione documentari:
“In memoria di Italo Tibaldi” di Andrea Guerrini, 13 ottobre 2010
“Gli ultimi testimoni” di Andrea Guerrini, 2007
Exercices de style. Proiezione dei corti:
“NO” di Valerio Herera e Federico Puppi, 2005. Menzione della giuria del concorso nazionale “Filmare la storia”, edizione 2005, “per la costruzione originale e per gli inconsueti accostamenti iconografici”
The frontal Side of Nazism, (3’46”) di Enrico Granzotto
Nazism was beautiful, (4’22”) di Enrico Granzotto
Riflessioni singolarmente collettive su le parole dei lager
A cura di Silvia Berruto

17.00-19.00
TRIBUTO A ITALO TIBALDI
Proiezione documentari
“In memoria di Italo Tibaldi” di Andrea Guerrini, 13 ottobre 2010
“Gli ultimi testimoni” di Andrea Guerrini, 2007
Exercices de style. Proiezione dei corti:
“NO” di Valerio Herera e Federico Puppi, 2005. Menzione della giuria del concorso nazionale “Filmare la storia”, edizione 2005, “per la costruzione originale e per gli inconsueti accostamenti iconografici”
The frontal Side of Nazism, (3’46”) di Enrico Granzotto
Nazism was beautiful, (4’22”) di Enrico Granzotto
Riflessioni singolarmente collettive su le parole dei lager
A cura di Silvia Berruto

GIOVEDI 27 GENNAIO 2011
Mattina dedicata alle scuole
9.10-11.10
TRIBUTO A ITALO TIBALDI
E’ previsto l’intervento di Ida Désandré
Proiezione di “Italo Tibaldi … domani vincerete voi” di Bruno Capuana, 2007
Proiezione di “”Gli ultimi testimoni” di Andrea Guerrini, 2007
Proiezione di “In memoria di Italo Tibaldi” di Andrea Guerrini, 13 ottobre 2010
Riflessioni singolarmente collettive su le parole dei lager
A cura di Silvia Berruto

11.20-13.20
In occasione del cinquantesimo anniversario del Movimento Nonviolento
Proiezione del film “Danimarca: Vivere con il nemico”. Un esempio di resistenza nonviolenta
Steve York, A Force More Powerful: Una forza più potente, 2000
Dvd diffuso in Italia dal Movimento Nonviolento
Introduzione a cura di Angela Dogliotti Marasso del Centro studi Sereno Regis di Torino
Presentazione a cura di Silvia Berruto
Riflessioni singolarmente collettive su le parole dei lager
A cura di Silvia Berruto

17.00-19.00
Per il pubblico
TRIBUTO A ITALO TIBALDI
Proiezione de “Gli ultimi testimoni” di Andrea Guerrini, 2007

DEDICATO A LOUIS MEYNET
Proiezione di “To cen pe de qué. L’odyssée d’un prisonnier de guerre”, Avas, 2009
Presentazione a cura di Pierre Meynet, nipote di Louis Meynet
E’ prevista la partecipazione di Louis Meynet e di Ida Désandré
A cura di Silvia Berruto

20,30
Dedicato alle studentesse e agli studenti delle scuole serali
TRIBUTO A ITALO TIBALDI
Senza parole
“Gli ultimi testimoni” di Andrea Guerrini, 2007
– Anteprima. Spezzoni da “Italo Tibaldi per NOI. L’ultima intervista” di Silvia Berruto e di Alessandro Di Renzo, videomaker. Vico Canavese, 17 febbraio 2010. Inedito.
“In memoria di Italo Tibaldi” di Andrea Guerrini, 13 ottobre 2010
A cura di Silvia Berruto

Giovedì 10 febbraio 2011

Mattina dedicata alle scuole
L’INFORMAZIONE CONTRO IL RAZZISMO
L’esperienza e le proposte di “Giornalisti contro il razzismo”.
A cura di Silvia Berruto

20,30
L’INFORMAZIONE CONTRO IL RAZZISMO
L’esperienza e le proposte di “Giornalisti contro il razzismo”.
Presentazione del libro “Parole sporche” di Lorenzo Guadagnucci, Altraeconomia, 2010.
Intervengono Lorenzo Guadagnucci, giornalista promotore di “Giornalisti contro il
razzismo” e Silvia Berruto di “Giornalisti contro il razzismo”

“GLOB011. Officina di informazione glocale” Mensile cartaceo gratuito.
Le notizie di una città, di un’Italia e di un mondo in continua trasformazione. Una rivista per tutti: vecchi e nuovi abitanti di una Torino che ogni giorno si sveglia un po’ diversa.
Presentazione a cura della redazione.

LE AZIONI E LA MISSION DI IDEA ROM. Associazione di donne Rom (Torino)
Componente della Federazione Romanì nazionale
Targa d’Onore del Presidente della Repubblica per l’opera tesa all’integrazione sociale della propria comunità aTorino

Aleksandra Mitrovic
Imane El Baladi
Due giovani studentesse testimoniano il loro impegno nella lotta per la difesa dei diritti costituzionali

25 Febbraio 2011 – 25/28 Aprile 2011
LETTURA COLLETTIVA DELLA COSTITUZIONE ITALIANA
In biblioteca, a scuola, in piazza.
Dedicata alla partigiana Anna Dati e a tutte le donne R-esistenti
Ospite d’onore Anna Dati
Proposto da Silvia Berruto

7 aprile 2011
LETTURA COLLETTIVA DELLA COSTITUZIONE ITALIANA
In biblioteca. Sezione ragazzi
Dedicata alla partigiana Anna Dati e a tutte le donne R-esistenti
Ospite d’onore Anna Dati
Proposto da Silvia Berruto e dalla Biblioteca regionale di Aosta

9 aprile 2011
LETTURA COLLETTIVA DELLA COSTITUZIONE ITALIANA
In biblioteca. Sezione adulti
Dedicata alla partigiana Anna Dati e a tutte le donne R-esistenti
Ospite d’onore Anna Dati
Proposto da Silvia Berruto e dalla Biblioteca regionale di Aosta

maggio 2011
data da definire
Manlio Milani, presidente dell’associazione Caduti della strage di Piazza Loggia e della Casa della Memoria.
Analisi e riflessioni sulla sentenza del 16 novembre 2010. Processo sulla strage di Piazza della Loggia (28 maggio 1974)
Proposto da Silvia Berruto e Casa della Memoria (Brescia)

Tutti gli incontri si svolgeranno, salvo variazioni, presso la sala conferenze della Biblioteca regionale di Aosta
“Collettivamente memoria” è un progetto culturale di Silvia Berruto © 2008, 2009, 2010, 2011

Collettivamente memoria 2011 è promosso da Silvia Berruto, dalla Biblioteca regionale di Aosta, da Giornalisti contro il razzismo, con la partecipazione culturale dell’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in Valle d’Aosta e del Comitato Regionale A.N.P.I Valle d’Aosta.

SB 16/01/2011

Contatto:
Dott.ssa SILVIA BERRUTO
Nipote di un internato militare
Fotoreporter e giornalista freelance
Viale Gran San Bernardo, 43 11100 – Aosta
Associazione Nazionale Fotografi Professionisti TAU VISUAL Milano
Ordine dei Giornalisti della Valle d’Aosta
Cell. (+39) 339 505 32 70
s.berruto@gmail.com
http//silviaberruto.wordpress.com
http://www.liberostile.blogspot.com

15
Gen
11

CM 2011.un invito ad essere cittadini protagonisti

COLLETTIVAMENTE MEMORIA 2011
dedicato ai deportati politici Italo Tibaldi
e Ida Desandré e alla staffetta partigiana Anna Dati
© Progetto culturale di Silvia Berruto
Giornalisti contro il razzismo

“Collettivamente memoria” è un progetto culturale, alla quarta edizione, e un programma di incontri per il Giorno della Memoria.

Collettivamente è lo stile del lavoro di rete, dal basso, sotteso agli incontri proposti che si spingono sino all’attualità.

Quest’anno la memoria ritma, in collettivamente memoria, un “tributo” a Italo Tibaldi che se ne è andato per sempre il 13 ottobre 2010.
Deportato politico nel 1944 a Mauthausen, trasferito poi al sottocampo di Ebensee, liberato il 6 maggio 1945 Italo Tibaldi ha dedicato cinquant’anni della sua vita alla ricostruzione dei trasporti dei deportati dall’Italia ai lager nazisti nel periodo 1943-1945

“Ai giovani devo un messaggio di speranza di fiducia nei più alti valori umani” ha detto a Muthausen nel suo discorso del 2010.
“Insieme, giovani di ieri e di oggi, tutti TESTIMONI diretti e indiretti, siamo impegnati in una nuova resistenza contro la cultura della rimozione, del revisionismo o dell’oblìo.”

Per questo “Collettivamente memoria” lancia per il 27 gennaio 2011 un invito a tutti i giovani di tutti i tempi.

Nel pomeriggio i deportati politici, nella Biblioteca regionale di Aosta, Louis Meynet e Ida Désandré testimonieranno e saranno insieme alla popolazione, impegnati, come sempre, in una resistenza culturale permanente quale è stata la loro intera esistenza.

Se è vero che CHI ASCOLTA UN TESTIMONE DIVENTA UN TESTIMONE A SUA VOLTA, l’invito è davvero per tutti.
Così come l’invito è per andare incontro ed incontrare l’altro e altri.
Giornalisti contro il razzismo propone un libro. La sottoscritta propone un mensile globale e un’azione concreta sul territorio a cura di IDEA ROM, l’associazione di donne rom di Torino, e la preziosa testimonianza di Aleksandra Mitrovic e Imane El Baladi.

A conferma del monito di Italo : ” la conoscenza rende liberi”.

Un percorso intenso di lettura della Costituzione della Repubblica Italiana si protrarrà nei luoghi di responsabilità collettivi – la scuola, la biblioteca e la piazza – da febbraio ad aprile 2011.

CM 2011 si concluderà con un altro impegno di memoria e di storia: la RIFLESSIONE DOVUTA sulla strage di Piazza della Loggia di Brescia con chi, come Manlio Milani, cerca di comprendere, da trentasei anni, insieme agli altri parenti dei caduti della strage, degli attivisti, dei Bresciani, degli Italiani, dei cittadini-mondo, le ragioni e di conoscere i responsabili di una strage che ha ucciso vite e  libertà collettive.

Perché o si è tutti liberi oppure nessuno è libero.

Silvia Berruto

su questo argomento puoi leggere qui:

collettivamente memoria. i prodromi

collettivamente memoria_comunicato stampa e programma ancora provvisorio

IL PROGRAMMA DEFINITIVO a breve

 

14
Gen
11

Collettivamente Memoria 2011_CS

 

In attesa che arrivino le risposte formali (scritte) dell’ISTOR VdA e dell’ANPI Vda

ecco il CS spedito oggi

ad alcune testate locali

 

 

COLLETTIVAMENTE MEMORIA 2011
dedicato a Italo Tibaldi
a
Ida Desandré e Anna Dati
© Progetto culturale di Silvia Berruto
Giornalisti contro il razzismo

“Collettivamente memoria” è un progetto culturale, alla quarta edizione, e un programma di incontri per il Giorno della Memoria.
Collettivamente è lo stile del lavoro di rete, dal basso, sotteso agli incontri proposti che si spingono sino all’attualità.
Quest’anno la memoria ritma, in collettivamente memoria, un “tributo” a Italo Tibaldi che se ne è andato per sempre il 13 ottobre 2010.
Deportato politico nel 1944 a Mauthausen, trasferito poi al sottocampo di Ebensee, liberato il 6 maggio 1945 Italo Tibaldi ha dedicato cinquant’anni della sua vita alla ricostruzione dei trasporti dei deportati dall’Italia ai lager nazisti nel periodo 1943-1945
“Ai giovani devo un messaggio di speranza di fiducia nei più alti valori umani” ha detto a Muthausen nel suo discorso del 2010.
“Insieme, giovani di ieri e di oggi, tutti TESTIMONI diretti e indiretti, siamo impegnati in una nuova resistenza contro la cultura della rimozione, del revisionismo o dell’oblio.”
Per questo Collettivamente memoria lancia per il 27 gennaio 2011 un invito a tutti i giovani di tutti i tempi.
Nel pomeriggio i deportati politici Louis Meynet e Ida Désandré testimonieranno e saranno insieme alla popolazione, impegnati, come sempre, in una resistenza culturale permanente quale è stata la loro intera esistenza.
Se è vero che CHI ASCOLTA UN TESTIMONE DIVENTA UN TESTIMONE A SUA VOLTA, l’invito è davvero per tutti.
Così come l’invito è per andare incontro ed incontrare l’altro e altri.
Giornalisti contro il razzismo propone un libro, un mensile globale e un’azione concreta sul territorio con la preziosa testimonianza di Aleksandra Mitrovic e Imane El Baladi: a supporto certamente del monito “la conoscenza rende liberi”.
Un percorso intenso di lettura della Costituzione della Repubblica Italiana si protrarrà nei luoghi di responsabilità collettivi – la scuola, la biblioteca e la piazza – da febbraio ad aprile 2011.
CM 2011 si concluderà con un altro impegno di memoria e di storia: la strage di Piazza della Loggia di Brescia con chi, come Manlio Milani, cerca di comprendere e di conoscere le ragioni e i responsabili di una strage che ha ucciso vite e libertà collettive.
Perché o si è tutti liberi oppure nessuno è libero.

Silvia Berruto

Contatto:
Dott.ssa SILVIA BERRUTO
Nipote di un internato militare
Fotoreporter e giornalista freelance
Viale Gran San Bernardo, 43 11100 – Aosta
Associazione Nazionale Fotografi Professionisti TAU VISUAL Milano
Ordine dei Giornalisti della Valle d’Aosta
Cell. (+39) 339 505 32 70
s.berruto@gmail. com
http//:silviaberruto.wordpress.com
http://www.liberostile.blogspot.com

CM 2011 è promossa da Silvia Berruto, Biblioteca regionale di Aosta, Giornalisti contro il razzismo.
Con la partecipazione culturale dell’Istituto storico della Resistenza e della Società contemporanea in Valle d’Aosta e il Comitato Regionale A.N.P.I. Valle d’Aosta

PROGRAMMA

Ospite d’onore Ida Désandré. Deportata politica a Ravensbrück, Salzgitter, Bergen-Belsen

Mercoledì 19 gennaio 2011
17.00-19.00
TRIBUTO A ITALO TIBALDI
Proiezione documentari:
“In memoria di Italo Tibaldi” di Andrea Guerrini, ottobre 2010
“Italo Tibaldi … domani vincerete voi” di Bruno Capuana, 2007
Interventi di Ida Desandré, Paolo Momigliano Levi, Silvia Berruto
Riflessioni singolarmente collettive su le parole dei lager
A cura di Silvia Berruto

Martedì 25 gennaio 2011
(Solo mattina)
Mattina dedicata alle scuole
TRIBUTO A ITALO TIBALDI
Proiezione documentari
“In memoria di Italo Tibaldi” di Andrea Guerrini, ottobre 2010
“Italo Tibaldi … domani vincerete voi” di Bruno Capuana, 2007
Proiezione di documentari realizzati dagli studenti
Riflessioni singolarmente collettive su le parole dei lager
A cura di Silvia Berruto

Mercoledì 26 gennaio 2011
Mattina dedicata alle scuole
TRIBUTO A ITALO TIBALDI
Proiezione documentari:
“In memoria di Italo Tibaldi” di Andrea Guerrini, ottobre 2010
“Gli ultimi testimoni” di Andrea Guerrini, 2007
Riflessioni singolarmente collettive su le parole dei lager
A cura di Silvia Berruto

17.00-19.00
per il pubblico
TRIBUTO A ITALO TIBALDI
Proiezione documentari
“In memoria di Italo Tibaldi” di Andrea Guerrini, ottobre 2010
“Gli ultimi testimoni” di Andrea Guerrini, 2007

Riflessioni singolarmente collettive su le parole dei lager
A cura di Silvia Berruto

GIOVEDI 27 GENNAIO 2011
Mattina dedicata alle scuole
9.10-11.10
TRIBUTO A ITALO TIBALDI
E’ previsto l’intervento di Ida Désandré
Proiezione di “Italo Tibaldi … domani vincerete voi” di Bruno Capuana, 2007
Proiezione di “”Gli ultimi testimoni” di Andrea Guerrini, 2007
Proiezione di “In memoria di Italo Tibaldi” di Andrea Guerrini, ottobre 2010
Riflessioni singolarmente collettive su le parole dei lager
A cura di Silvia Berruto

11.20-13.20
In occasione del cinquantesimo anniversario (1961-2011) del Movimento Nonviolento
Proiezione del film “Danimarca: Vivere con il nemico”. Un esempio di resistenza nonviolenta
Steve York, A Force More Powerful: Una forza più potente, 2000
Dvd diffuso in Italia dal Movimento Nonviolento
Introduzione a cura di Angela Dogliotti Marasso del Centro studi Sereno Regis di Torino
Presentazione a cura di Silvia Berruto
Riflessioni singolarmente collettive su le parole dei lager
A cura di SIlvia Berruto

17.00-19.00
Per il pubblico
TRIBUTO A ITALO TIBALDI
– Proiezione di “”Gli ultimi testimoni” di Andrea Guerrini, 2007

Proiezione di “To cen per de qué” L’odyssée d’un prisonnier de guerre. AVAS, 2009
Presentazione a cura di Pierre Meynet, nipote di Louis Meynet
E’ prevista la partecipazione di Louis Meynet e di Ida Désandré

A cura di Silvia Berruto

(Sera_da confermare)
TRIBUTO A ITALO TIBALDI
La deportazione

Proiezione documentari
Riflessioni singolarmente collettive su le parole dei lager
A cura di Silvia Berruto

Collettivamente memoria 2011
Dedicato a Italo Tibaldi e Ida Désandré deportati politici e a Anna Dati staffetta partigiana
© Progetto culturale di Silvia Berruto
Giornalisti contro il razzismo

Istituto storico della Resistenza e della
Società contemporanea in Valle d’Aosta
Comitato Regionale A.N.P.I. Valle d’Aosta

Giovedì 10 febbraio 2011
Mattina dedicata alle scuole
L’INFORMAZIONE CONTRO IL RAZZISMO
L’esperienza e le proposte di “Giornalisti contro il razzismo”.
A cura di Silvia Berruto

20,30
L’INFORMAZIONE CONTRO IL RAZZISMO
L’esperienza e le proposte di “Giornalisti contro il razzismo”.
Presentazione del libro “Le parole sporche” di Lorenzo Guadagnucci, Altraeconomia, 2010.
Intervengono Lorenzo Guadagnucci, giornalista promotore di “Giornalisti contro il
razzismo” e Silvia Berruto, aderente a “Giornalisti contro il razzismo”

“GLOB011. Officina di informazione glocale”. Mensile cartaceo gratuito.
Le notizie di una città, di un’Italia e di un mondo in continua trasformazione. Una rivista per tutti: vecchi e nuovi abitanti di una Torino che ogni giorno si sveglia un po’ diversa.
Presentazione a cura della redazione.

Le azioni e la mission di Idea Rom. Associazione di donne Rom di Torino
Componente della Federazione Romanì nazionale
Targa d’Onore del Presidente della Repubblica per l’opera tesa all’integrazione sociale della propria comunità aTorino

Aleksandra Mitrovic
Imane El Baladi
Due giovani studentesse testimoniano il loro impegno nella lotta per la difesa dei diritti costituzionali

25 Febbraio 2011 – 25/28 Aprile 2011
LETTURA COLLETTIVA DELLA COSTITUZIONE ITALIANA
In biblioteca, a scuola, in piazza.
Dedicata alla partigiana Anna Dati e a tutte le donne R-esistenti
Ospite d’onore Anna Dati
Proposto da Silvia Berruto

7 aprile 2011
LETTURA COLLETTIVA DELLA COSTITUZIONE ITALIANA
In biblioteca. Sezione ragazzi
Dedicata alla partigiana Anna Dati e a tutte le donne R-esistenti
Ospite d’onore Anna Dati
Proposto da Silvia Berruto e dalla Biblioteca regionale di Aosta

9 aprile 2011
LETTURA COLLETTIVA DELLA COSTITUZIONE ITALIANA
In biblioteca. Sezione adulti
Dedicata alla partigiana Anna Dati e a tutte le donne R-esistenti
Ospite d’onore Anna Dati
Proposto da Silvia Berruto e dalla Biblioteca regionale di Aosta

maggio 2011
data da definire
Manlio Milani, presidente dell’associazione Caduti della strage di Piazza Loggia e della Casa della Memoria.
Analisi e riflessioni sulla sentenza del 16 novembre 2010. Processo sulla strage di Piazza della Loggia (28 maggio 1974)
Proposto da Silvia Berruto e Casa della Memoria (Brescia)

Tutti gli incontri si svolgeranno, salvo variazioni, presso la sala conferenze della Biblioteca regionale di Aosta
“Collettivamente memoria” è un progetto culturale di Silvia Berruto © 2008, 2009, 2010, 2011

SB 14/01/2011

Contatto:
Dott.ssa SILVIA BERRUTO
Nipote di un internato militare
Fotoreporter e giornalista freelance
Viale Gran San Bernardo, 43 11100 – Aosta
Associazione Nazionale Fotografi Professionisti TAU VISUAL Milano
Ordine dei Giornalisti della Valle d’Aosta
Cell. (+39) 339 505 32 70
s.berruto@gmail. com
http//:silviaberruto.wordpress.com
http://www.liberostile.blogspot.com

09
Gen
11

Collettivamente memoria 2011

Collettivamente memoria 2011
Dedicato a Italo Tibaldi e Ida Désandré deportati politici e a Anna Dati staffetta partigiana
© Progetto culturale di Silvia Berruto

Giornalisti contro il razzismo

Istituto storico della Resistenza e della
Società contemporanea in Valle d’Aosta
Comitato Regionale A.N.P.I. Valle d’Aosta

PROGRAMMA PROVVISORIO

Ospite d’onore Ida Désandré. Deportata politica a Ravensbrück, Salzgitter, Bergen-Belsen

Mercoledì 19 gennaio 2011
da confermare
TRIBUTO/OMAGGIO A ITALO TIBALDI
(Mattina dedicata alle scuole)
Pomeriggio per il pubblico_ proiezione film e cortometraggi
Proposto da Silvia Berruto

Martedì 25 gennaio 2010
da confermare
TRIBUTO/OMAGGIO A ITALO TIBALDI
Mattina dedicata alle scuole
Proposto da Silvia Berruto

Mercoledì 26 gennaio 2010
TRIBUTO/OMAGGIO A ITALO TIBALDI
(Mattina dedicata alle scuole)
Pomeriggio per il pubblico_proiezione film e cortometraggi
Proposto da Silvia Berruto

GIOVEDI 27 GENNAIO 2011
TRIBUTO/OMAGGIO A ITALO TIBALDI
In occasione del cinquantesimo anniversario (1961-2011) del Movimento Nonviolento
Proiezione del film “Danimarca: Vivere con il nemico”
Introduzione a cura di Angela Dogliotti Marasso
Mattina dedicata alle scuole
Pomeriggio per il pubblico
(Sera per il pubblico-da confermare)
Proposto da Silvia Berruto


Giovedì 10 febbraio 2011

L’INFORMAZIONE CONTRO IL RAZZISMO
L’esperienza e le proposte di “Giornalisti contro il razzismo”.
Presentazione del libro “Le parole sporche” di Lorenzo Guadagnucci, Altraeconomia, 2010.
Intervengono Lorenzo Guadagnucci, giornalista promotore di “Giornalisti contro il
razzismo” e Silvia Berruto, aderente a “Giornalisti contro il razzismo”
Mattina dedicata alle scuole
Sera per il pubblico

25 Febbraio 2011 – 25/28 Aprile 2011
LETTURA COLLETTIVA DELLA COSTITUZIONE ITALIANA
In biblioteca, a scuola, in piazza.
Dedicata alla partigiana Anna Dati e a tutte le donne R-esistenti
Ospite d’onore Anna Dati
Proposto da Silvia Berruto

7 aprile 2011
LETTURA COLLETTIVA DELLA COSTITUZIONE ITALIANA
In biblioteca. Sezione ragazzi
Dedicata alla partigiana Anna Dati e a tutte le donne R-esistenti
Ospite d’onore Anna Dati
Proposto da Silvia Berruto

9 aprile 2011
LETTURA COLLETTIVA DELLA COSTITUZIONE ITALIANA
In biblioteca. Sezione adulti
Dedicata alla partigiana Anna Dati e a tutte le donne R-esistenti
Ospite d’onore Anna Dati
Proposto da Silvia Berruto

maggio 2011
data da definire
Manlio Milani, presidente dell’associazione Caduti della strage di Piazza Loggia.
Analisi e riflessioni sulla sentenza del 16 novembre 2010. Processo sulla strage di Piazza della Loggia
Proposto da Silvia Berruto e Casa della Memoria (Brescia)

Tutti gli incontri si svolgeranno, salvo variazioni, presso la sala conferenze della Biblioteca regionale di Aosta
“Collettivamente memoria” è un progetto culturale di Silvia Berruto © 2008, 2009, 2010, 2011
Collettivamente memoria 2011 ad oggi è promosso da Silvia Berruto, dalla Biblioteca Regionale di Aosta, da Giornalisti contro il razzismo.

SB 9/01/2011

08
Gen
11

COLLETTIVAMENTE MEMORIA 2011. I prodromi

“Collettivamente memoria” è un qualcosa che qualcuno ha definito “una rassegna”.
E’ nata per vivere e per fare memoriE: collettive.
Da qui il titolo ambizioso.
Ho voluto ideare “Collettivamente memoria” per una necessità, non più rinviabile, culturale, politica, di impegno civile collettivo, di un NOI.
Un NOI forte: nella e sulla storia, così come nelle e sulle MEMORIE.
Della vita di tutti i giorni.

Giunta alla quarta edizione, “Collettivamente memoria” vive dell’apporto, dal basso, di tutt* coloro che vogliono, per scelta, esserci.
In autofinanziamento.
Nei luoghi di responsabilità e di proprietà culturale, collettivi, della cittadinanza allargata: la scuola, la biblioteca e la piazza (agorà).

Mercoledì 22 dicembre scorso è iniziata, di fatto, la quarta edizione di Collettivamente memoria.
A scuola.
Ad Aosta.
Presso l’Istituzione scolastica San Francesco.
Protagoniste sono state due classi terze con 44 giovani redattori: le studentesse e gli studenti della terza A e della terza B.

Per lo studio di un documento video.
Un corto.
Per un lavoro di redazione: la restituzione del documento.
Per una recensione particolare: a cura di giovani cittadini, consapevoli di esserlo.
Ho voluto proporre un intervento giornalistico, di tipo redazionale, con i giovani aspiranti redattori.
Un lavoro mirato su un testo proposto, visionato, elaborato, lavorato e restituito, per iscritto, dai piccoli redattori, in un tempo utile ridotto: cinquanta minuti.
Il doc è “RAZZA IMPURA” il corto dell’amica e regista Maura Crudeli.

La manifestazione, esito e prodotto di quattro edizioni, è un corpus unico –  un percorso di percorsi – così mi piace definirlo e così è concepita anche ogni singola edizione.
Questo  l’impianto, l’obiettivo e il senso di Collettivamente memoria, che resta pur sempre un’idea-azione sperimentale, perché è in progress, pur nella sua forma già di attuale organicità progettuale.

Devo, e desidero, per onestà intellettuale, segnalare di aver osservato alcuni, fare ricognizione e poi frequentare, e far frequentare, singole unità del percorso: libera scelta, certo,  ma che vale quanto vale una qualsiasi estrapolazione.
So che alcuni di loro hanno dato pareri e suggerimenti, in modo disinvolto, senza rendersi conto di questo aspetto distintivo e pur così fondativo.

Accompagneranno NOI – molti di noi, anche quest’anno, ma quest’anno alla prima prova d’esame nei confronti della la capacità reale di raccolta del testimone e della susseguente azione – che abbiamo accettato di accogliere da Italo, le/i nostre/i maestre/i, amiche e amici ormai di lunga data.
Ancora una volta.
Italo Tibaldi, deportato a Mauthausen e a Ebensee.
CON NOI.
In un modo altro, rispetto agli anni scorsi.
Ida Desandré, deportata a Ravensbrück, Salzgitter e Bergen-Belsen.
La staffetta partigiana Anna Dati.

Proveremo ad agire l’impegno del fare Collettivamente memoriE.
Per vivere e per creare occasioni di democrazia intese come partecipazione.

Lo faremo ancora dal basso, con tutte e tutti coloro che vorranno esserci, con tutte e tutti coloro che hanno firmato e che vorranno ancora firmare, a suggello del proprio impegno, il quaderno, quest’anno di colore blu, dell’impegno collettivo.

Quest’anno si amplia il programma di incontri.
Sino a maggio 2011.
Sarà con noi Manlio Milani, presidente dell’associazione Caduti strage di Piazza Loggia e della Casa della Memoria di Brescia.
Per riflettere, non solo da Bresciani, da cittadini italiani e/o da cittadini del mondo,  sulla sentenza sulla strage di Piazza della Loggia dello scorso 16 novembre 2010 per la quale sono gli imputati sono risultati TUTTI ASSOLTI.

In questo “percorso di percorsi” saremo tutt* coinvolt* in un atto di protagonismo collettivo.
Nessun* potrà restare solo uditore passivo.

A chi leggerà questo articolo chiedo di diffondere e di promuovere Collettivamente memoria, come atto politico collettivo.
E di darne rimando, se possibile, a questo blog.

Il programma ha voluto un tributo-omaggio a Italo permanente (previsto in ogni incontro), festeggerà la presenza – da lei assicurata – di Ida Desandré, per riflettere e per “provare a dire” come sola Lei può fare – della e sulla deportazione.

Per una riflessione.
Imprescindibile.
Proposta dalla sottoscritta.
Essa verterà, COLLETTIVAMENTE, per chi vorrà portare il suo contributo – LIVE – senza richieste di sorta e d’ufficio e senza preparazione alcuna, alla riflessione su alcune parole SCELTE fra quelle appartenenti all’universo concentrazionario.
La scelta di tutte e di tutti NOI: italians, meteci, stranieri, migranti, italians che non si riconoscono più come tali, di tutt* coloro che vorranno esserci per raccontare le loro storie.
Senza formalità: inviti, riverenze e ossequi vari.
Che di questo non è cosa.
Giornalisti contro il razzismo ci sarà.
Per tutt* * giovani che vorranno esserci per la restituzione dei dati sui lavori, degli studenti dell’Istituto Regina Maria Adelaide di Aosta, lavorati nel corso della proposta di GCR, a scuola, il 10 dicembre scorso.
Per il protagonismo della conduzione di alcuni incontri a cura di giovani protagonist*.
Per la testimonianza di figli e nipoti di deportati.
Per le idee, le azioni e i progetti che intendono provocare le nostre coscienze e il nostro senso di responsabilità.
Collettivi.
Collettivamente …
MEMORIE.

Con rispetto e con tutta la forza che posso
silvia berruto

ideatrice di Collettivamente memoria
fotografa e giornalista
forse … anche contro il razzismo

 

PROGRAMMA PROVVISORIO 2011

EDIZIONI DI COLLETTIVAMENTE MEMORIA
2008

2009

2010

 




gennaio: 2011
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Mesi